Il GAL Terra d’Arneo protagonista di un evento sull’editoria turistica al XXIX Salone del Libro di Torino

Giovedì 12 maggio alle ore 18.00, all’interno dello stand della Regione Puglia P102-R10

salone_del_libro_di_torino_2016Ci sarà anche il GAL Terra d’Arneo alla XXIX edizione del Salone Internazionale del Libro di Torino, appuntamento che si rinnova ogni anno a maggio nei quattro padiglioni di Lingotto Fiere. Da giovedì 12 a lunedì 16, all’interno dello stand di Manni Editori – padiglione 2, stand H60 – tra le varie novità a cura della nota casa editrice salentina, anche le pubblicazioni del GAL Terra d’Arneo indirizzate, in particolare, ai ragazzi. L’appuntamento con i visitatori è per le ore 18.00 di giovedì 12 maggio, presso lo stand della Regione Puglia P102-R10, alla presenza del Presidente del GAL Terra d’Arneo, Cosimo Durante e di Giovanni Serafino, giornalista e autore dei volumi “In viaggio. Cosa sono e come si costruiscono gli itinerari turistici” prodotti dal GAL Terra d’Arneo in due versioni, una per la scuola dell’obbligo e l’altra per gli istituti superiori, nell’ambito del Progetto di cooperazione Cammini d’Europa – rete europea di storia, cultura e turismo.

Dopo il successo riscosso tra le scuole del circondario, i testi, che si configurano come dei veri e propri strumenti di lavoro, approdano a Torino a significare l’impegno del GAL Terra d’Arneo e di un ampio partenariato costituito complessivamente da 16 Gruppi di Azione Locale nazionali, per la promozione dei territori attraverso l’ideazione e la fruizione degli itinerari turistici. Diviso in più sezioni, il volume, affronta il tema dell’importanza del comparto turistico nello sviluppo sociale ed economico dei territori, facendo sentire il lettore coinvolto in prima persona in questo processo di creazione di valore, in cui i GAL giocano un ruolo chiave.

Layout 1Una partecipazione in linea con il tema conduttore dell’edizione numero 29 del Salone del Libro, dunque, titolato “Visioni”, per dare spazio alle esperienze di chi ha la capacità di guardare lontano, di vincere sfide che sembrano impossibili, lavorando per il futuro attraverso progetti forti, basati sulla conoscenza e sulla valorizzazione del patrimonio letterario, artistico e filosofico che costituisce la nostra identità culturale.

Siamo onorati di portare qui la nostra quasi ventennale esperienza di agenzia di sviluppo a servizio di un territorio, di conoscere altre realtà, di ascoltare, di confrontarci – spiega Cosimo Durante, Presidente del GAL Terra d’Arneo. Nell’elaborare questo progetto editoriale, abbiamo scelto di avere come nostri interlocutori i giovani lettori ponendoci due grandi obiettivi: portare alla loro attenzione tutto quel potenziale che si cela nei luoghi dove abitiamo e che spesso non conosciamo, ed infine la necessità del fare sistema a tutti i livelli, dalle imprese ai territori, per essere realmente competitivi.”

A completare la presentazione della Terra d’Arneo in questa vetrina internazionale un aperitivo offerto dalle cantine Conti Zecca e Leone de Castris.

Condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *