Workshop b2b per creare partnership economiche e turistiche con gli operatori esteri

Hanno approfondito la conoscenza del Salento passando per la Terra d’Arneo, le delegazioni in visita in territorio pugliese provenienti dalle ex Repubbliche sovietiche di Azerbaijan,Lettonia, Uzbekistan, Kazakistan e dalla Turchia.
workshopNel corso del soggiorno, oltre ai breve tour conoscitivi, hanno incontrato alcuni operatori economici e turistici salentini con l’obiettivo di dare vita a gemellaggi tra città, partnership commerciali nel settore del turismo, dell’enogastronomia, dell’agroalimentare e dell’artigianato fino alla formazione di guide turistiche specializzate nelle rispettive lingue, sia in Puglia che nei Paesi in questione in nome del Progetto “Wonderful Puglia”. L’ultimo appuntamento in calendario è l’incontro b2b che si svolgerà domani, Venerdì 16 Maggio a Brindisi presso Palazzo Nervegna.
La mattinata si apre con la conferenza stampa delle ore 9.30 alla quale parteciperà, tra le autorità, anche il Presidente del GAL Cosimo Durante a ribadire l’importanza di questo incontro: “La Terra d’Arneo e tutto il Salento, a testimonianza della cresciuta capacità attrattiva del territorio, viene coinvolta in un processo di internazionalizzazione delle piccole e medie imprese, con particolare attenzione ai settori più rappresentativi delle specificità locali, allo scopo di promuovere l’esportazione di prodotti agroalimentari verso i mercati esteri e la promozione dell’offerta turistica”.
A seguito della presentazione gli operatori pugliesi entreranno nel vivo del progetto partecipando ad un workshop b2b con i tour operator esteri aperto dalle ore 11.00 alle ore 16.00.
Partner dell’iniziativa sono PugliaPromozione, Provincia di Lecce e brand “Salento d’amare”, Federalberghi Lecce e Brindisi, Confcommercio Lecce, Camera di commercio di Lettonia, Salento Driver, Gal Terra d’Arneo, Air Baltic, Air Berlin, Uzbekistan Airways e Azerbaijan Airlines. Supporto tecnico a cura di Vito Chirenti e Motus Animi.
Condividi su:
0 Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *