Storie di Negroamaro – Negroamaro Stories

Educational tour – Comune di Guagnano (Salento – Puglia – Italy)

dal 3 al 7 ottobre 2019

 

 

 

 

venerdì 4 ottobre 2019 – Ore 10,30

Museo del Negroamaro (Via Castello, 14, Guagnano)

Venerdì 4 ottobre alle ore 10,30, presso la storica cornice del Museo del Negroamaro, si terrà la conferenza stampa di avvio del press tour “Storie di Negroamaro” promosso dal Comune di Guagnano finanziato dalla Regione Puglia e alla presenza degli enti partner, delle aziende vinicole coinvolte, dei giornalisti ospiti e dell’artista Arianna Greco.

Gli interventi in programma:

Antonio Rizzo – Ass. cultura e al marketing territoriale del Comune di Guagnano;

Claudio Maria Sorrento – Sindaco del Comune di Guagnano;

Chiara Tondo – Ass. all’Agricoltura del Comune di Guagnano;

Cosimo Durante – Presidente Gal Terra d’Arneo;

Viviana D’Amico – Presidente del Comitato Tecnico Organizzativo del Premio Terre del Negroamaro;

Titolari e Rappresentanti – Aziende Vinicole Guagnano.

 

Nell’ambito dell’ultima scadenza dell’Avviso pubblico della Regione Puglia “per l’organizzazione di iniziative di ospitalità di giornalisti e opinion leader” il progetto “Storie di Negroamaro” del Comune di Guagnano è risultato sesto fra più di 70 proposte pervenute.

L’educational tour “Storie di Negroamaro” il suo titolo, si realizzerà nei prossimi giorni, dal 3 al 7 ottobre a Guagnano, si prefigge l’obiettivo di valorizzare e far conoscere il Comune e le Terre dell’Arneo, quale territorio in cui i prodotti locali della filiera vitivinicola e gastronomica sono in grado di caratterizzarne l’offerta e l’identità turistica territoriale. Nel panorama di una Regione come la Puglia, in cui i prodotti enogastronomici rappresentano uno dei punti di forza ed eccellenza del brand, Guagnano e il territorio delle Terre dell’Arneo, si pongono quale maggiore e rappresentativo territorio di produzione delle eccellenze vinicole regionali, in particolare di DOC e IGT da vitigni autoctoni quali il Primitivo e il Negroamaro e nell’ambito del progetto l’intero territorio comunale sarà presentato, dalla forza economica e produttiva delle sue importanti aziende vitivinicole. Sono ben otto infatti le aziende che insistono nell’ambito del territorio Comunale (Cantina Cantele, Cantina Sociale Enotria, Vini Leuci, Feudi di Guagnano, Cantine Cosimo Taurino, Cantina Moros di Claudio Quarta, Taurino Francesco, Tenuta Marano) le cui produzioni saranno degustate dagli ospiti nelle giornate del tour.

L’assessore alla cultura e al marketing territoriale Antonio Rizzo: “E in questo quadro territoriale, storico ed economico, fortemente attrattivo per il prodotto turistico legato al food end wine, che si ascrivono le motivazioni della nostra proposta di educational tour alla Regione Puglia: un progetto volto al placetelling del Negroamaro quale prodotto che racconta storie di uomini e donne del sud, di terra e di eccellenze. Ringrazio gli enti partner ma soprattutto le aziende vinicole e non coinvolte per aver colto con entusiasmo questa occasione di promozione della nostra comunità”.

Il programma del tour, articolato su 4 giorni, toccherà tutte le cantine, i luoghi d’interesse storico e culturale di Guagnano, in concomitanza della festa patronale in onore della “Madonna SS. del Rosario”, alcuni vigneti storici del territorio, oltre che i territori e le attività dei partner di progetto (Comune di Trepuzzi, Il Gal Terra d’Arneo, il Comune di Porto Cesareo, dell’Associazione Nazionale AIS di Lecce); Protagonisti del tour saranno giornalisti, influencer ed opinion leader internazionali ed esclusivamente di settore, provenienti dalla Francia, dall’Inghilterra, dal Canada, dalla Grecia, dagli Stati Uniti, ecc.

canali di comunicazione ufficiali:

www.comune.guagnano.le.it/

www.terredelnegroamaro.it/

www.facebook.com/terredelnegroamaro/

www.instagram.com/terredelnegroamaro/

ashtag ufficiali:

#WeAreinPuglia #WeHostinPuglia #negroamarostories

 

per info

Laboratorio map srl

349/7261158

info@laboratoriomap.org

 

 

Condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *