Premio giornalistico Terre del Negroamaro per valorizzare il territorio

Il GAL Terra d’Arneo organizza e promuove il primo Premio giornalistico internazionale “Terre del Negroamaro”. L’iniziativa è organizzata con l’obiettivo di valorizzare il Negroamaro, vitigno principe del Salento, dare visibilità ai produttori di vino, ai produttori di olio e di altre eccellenze gastronomiche presenti nel territorio del GAL Terra d’Arneo e nello stesso tempo promuovere una zona del Salento di grande valore ambientale, paesaggistico e culturale.

Il concorso, rivolto a giornalisti di stampa e tv nazionali ed internazionali, si propone di rafforzare la fruizione turistica della Terra d’Arneo, senza tralasciare nessun aspetto: offerta enogastronomica, culturale, ambientale e religiosa senza tralasciare l’ospitalità tipica (masserie, ville eclettiche, case coloniche, ecc). A seconda dei loro interessi i giornalisti dovranno, con i loro servizi e reportage, far emergere le peculiarità e la vocazione turistica dell’area valorizzando i prodotti e, conseguentemente, le aziende, gli esercizi di ristoro e le strutture ricettive situate nell’area del GAL Terra d’Arneo.

Possono concorrere al premio articoli, inchieste o servizi televisivi e radiofonici, pubblicati, messi in onda o con uscita prevista tra il 25 Maggio e il 31 luglio 2013. Gli elaborati dovranno pervenire entro il 2 Agosto 2013 corredati dalla scheda di partecipazione. La premiazione è prevista venerdì 16 agosto in occasione della manifestazione che si tiene ogni anno nel comune di Guagnano. Per partecipare al Premio Giornalistico Terre del Negroamaro, la cui premiazione è prevista in occasione della manifestazione che si tiene ogni anno ad Agosto nel comune di Guagnano, è necessario prendere visione del regolamento.

File da scaricare

regolamento_premiogiornalistico_terredelnegroamaro (.pdf)

scheda_adesione_stampa_web (.doc)

scheda_adesione_tv_radio (.doc)

Condividi su:
0 Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *