full
color
#666666
http://www.terradarneo.it/wp-content/themes/smartbox-installable/
http://www.terradarneo.it/
#709c3e
style4
Gruppo d’Azione Locale Terra d’Arneo

BANDO “INPUGLIA365-cultura,natura,gusto” Edizione 2018-2019

Data: 13/04/2019 - 14/04/2019

La Cooperativa Terradimezzo-Lecce, vincitrice del bandoINPUGLIA365-cultura,natura,gusto”, comunica che nel weekend 13-14 Aprile proseguiranno  le attività previste dal bando e approvate da ARET-PUGLIAPROMOZIONE.

Le attività, a carattere culturale, ricreativo ed enogastronomico, adatte a famiglie, bambini, gruppi e persone singole, saranno realizzate in diverse località, con la collaborazione di diverse figure istituzionali ( Gal Terrad’Arneo, IAT del Comune di Lecce e Salve), Associazioni e Operatori culturali (The Monuments people, A.R.Va-Archeologia Ricerca e Valorizzazione, parkrun, Ass.ne Patrimonio Rupestre-Matera,) Operatori Turistici (Agenzia Viaggi Martulli-Tour Operator-Matera) e della Ristorazione (Azienda Agrituristica Casa Porcara-Veglie e Masseria Ospitale-Lecce, Azienda Vitivinicola Petrelli-Carmiano), Museo di biologia Marina di Porto Cesareo. Infine, il progetto ha ottenuto anche la collaborazione del Comando della Marina Militare di Taranto e della Guardia Costiera di San Cataldo che per l’occasione consentirà l’apertura straordinaria del Faro di San Cataldo per una visita guidata.

Tutti gli operatori citati hanno dato la loro disponibilità a pubblicizzare il programma delle attività presso i loro contatti e a ricevere i partecipanti nelle proprie strutture. Inoltre tutta la programmazione è stata consegnata anche allo IAT e all’’Ufficio Turismo del Comune di Matera, e alla Fondazione di Matera Capitale della cultura 2019.

Tutte le attività sono gratuite in quanto finanziate dal Programma operativo Regionale FESR-FSE 2014 – 2020 “Attrattori culturali, naturali e turismo” Asse VI – Tutela dell’ambiente e promozione delle risorse naturali e culturali – Azione 6.8 Interventi per il riposizionamento competitivo delle destinazioni turistiche.

 

PROGRAMMA 13-14 Aprile 

“InPuglia365-Cultura,Natura,Gusto” Edizione 2018 e 2019

 

13 aprile: Visita guidata alla cittadina di Carmiano

Visita guidata alla cittadina di Carmiano facente parte del Parco del Negroamaro. Percorrendo le strade del paese si possono ammirare caratteristici monumenti risalenti ai secoli scorsi, in particolare la Chiesa dell’Immacolata, dove è presente l’altare maggiore, uno dei capolavori del Barocco, scolpito da Giuseppe Zimbalo.

Appuntamento ore 10.00  Piazza del Municipio-Carmiano

Prenotazione obbligatoria entro il giovedì precedente- Max 40 Partecipanti

#WeareinPuglia #inPuglia365

 

13 Aprile: Visita guidata alla cantina dell’Azienda vitivinicola  Petrelli-Carmiano

Visita guidata ai vigneti e alla cantina dell’azienda vitivinicola Petrelli che ha origini antiche e nobilissime. Casa di campagna e residenza estiva che ha dato il nome ai Vini della Chiusa che arricchiscono ulteriormente la produzione della cantina. Una sala degustazione allestita in quella che era la stalla dell’antica tenuta, e l’enoteca sono il segno tangibile di tutto il lavoro, della passione viscerale per la propria terra dove sosteremo per deliziare i sensi con la degustazione di alcuni tipi di vini della cantina.

Appuntamento ore 11,30 presso l’Azienda vitivinicola  Petrelli-Via Villa Convento

Prenotazione obbligatoria entro il giovedì precedente- Max 40 Partecipanti

#WeareinPuglia #inPuglia365

 

13 Aprile: Visita guidata  al Museo di Biologia Marinadi Porto Cesareo, dedicato alla fauna, alla flora marina e al suo habitat; di rilevante interesse è inoltre la collezione Malacologia Ecologica che comprende esemplari di conchiglie raccolte sul litorale pugliese.

Appuntamento ore 10,30 Piazza Nazario Sauro, Torre Cesarea, Porto Cesareo, LE

Prenotazione obbligatoria entro il giovedì precedente- Max 40 Partecipanti

#WeareinPuglia #inPuglia365

 

13 Aprile: Escursione a piedi alla scoperta delle torri costiere nell’area marina di Porto Cesareo.

Escursione a piedi lungo il litorale Jonico alla scoperta delle antiche torri costiere nell’area di Porto Cesareo. Il Salento racchiude secoli di storia caratterizzati da costruzioni antiche e grotte rupestri, città e monumenti che raccontano di una terra in cui si intrecciano affascinanti leggende, storie, colori e costruzioni come le torri costiere. Risalenti quasi tutte al XV e XVI secolo, molte altre di difficile datazione, le torri costiere vennero fortificate per necessità, considerando soprattutto la posizione geografica del Salento, luogo predisposto e soggetto a diversi e ripetuti attacchi via mare. Seguirà la visita ad alcune pescherie storiche della cittadina.

Appuntamento ore 16,00 Piazza Nazario Sauro, Torre Cesarea, Porto Cesareo, LE

Prenotazione obbligatoria entro il giovedì precedente- Max 40 Partecipanti

#WeareinPuglia #inPuglia365

 

 

14 Aprile: Visita guidata all’Azienda Agrituristica Masseria Didattica Casa Porcara.

Visita guidata all’azienda agrituristica “Casa Porcara”, tipica masseria dell’Italia Meridionale, il cui complesso edilizio si è organizzato sul sito di un casale Medievale, nell’area della “Terra d’Arneo”.  Oltre ad ospitare alcuni alloggi ricavati nella originaria abitazione del massaro e nei locali un tempo adibiti alla produzione del formaggio, si arricchisce anche di una Masseria Didattica, oggi punto di riferimento per studiosi e alunni di ogni fascia scolastica.

A seguire

Laboratorio della pasta tradizionale. 

Un laboratorio dove mettere letteralmente le “mani in pasta”: un’attività che, con l’aiuto di una biologa nutrizionista e di un’esperta cuoca, permetterà ai partecipanti di rievocare la tradizione gastronomica locale della “pasta fatta in casa”. La pasta non è soltanto un semplice alimento, ma anche un momento da condividere con gli altri come nelle migliori tradizioni salentine. Durante l’incontro la nutrizionista darà informazioni sulle origine della pasta; chiarirà alcuni dubbi sul perché oggi ci sono tante intolleranze e informazioni poco corrette sull’alimentazione.

A conclusione

Laboratorio della pizzica sull’antica aja.

Guidati da una maestra di danze popolari, si impareranno i passi base della pizzica salentina, le dinamiche del ballo in coppia che, oltre al corteggiamento, si ballava soprattutto in occasioni private e familiari, anche tra parenti stretti, o persone con una grande differenza di età.

Al termine degustazione di piatti tipici dell’Azienda.

Appuntamento dalle ore 9.30 presso Azienda Agrituristica Masseria Didattica Casa Porcara- Veglie, LE Km. 7,5 SP. 111, 73010

Prenotazione obbligatoria entro il giovedì precedente- Max 40 Partecipanti

#WeareinPuglia #inPuglia365

 

14 Aprile Escursione naturalistica guidata a “Li Punzi”, nell’area di San Cataldo.

Sito di importanza comunitaria (SIC), luogo di grande fascino, caratterizzato da “lagune” che offrono una notevole varietà di vita animale e vegetale. Luogo di sosta e svernamento dove è possibile ammirare aironi, garzette, cavalieri d’Italia o esemplari di piro piro piccoli durante il periodo delle migrazioni. Le “Steppe salate” con i salicornieti perenni contribuiscono a rendere il luogo di notevole interesse naturalistico.

#WeareinPuglia #inPuglia365

A seguire

Performance teatrale.

Performance teatrale “Imperatori sulla scena”, tratta dal progetto “Imperatori sulla scena. Passeggiate culturali tra Lupiae, Rudiae e San Cataldo” ideato da A.R.Va-Archeologia Ricerca e Valorizzazione e “The Monuments People”. La performance, in costume d’epoca, consentirà di conoscere i resti del porto costruito durante il regno dell’imperatore Adriano e si concluderà con il reading di brani di autori antichi e moderni tratti da Memorie di Adrianodi Marguerite Yourcenar, Satiredi Giovenale, estratti delle commedie di Plauto..

#WeareinPuglia #inPuglia365

Di seguito

Visita guidata al faro di San Cataldo, luogo di un fascino particolare prospiciente il mare che rappresenta ancora oggi un punto di incontro dei cittadini leccesi. Caduta in disuso, Salapia, antico nome di San Cataldo, si trasformò in una palude bonificata in epoca fascista. Anticamente San Cataldo era collegato a Lecce da un tram di cui rimangono alcune foto. Situato a circa 10 Km da Lecce, in un’insenatura raccoglie i resti di un antico molo costruito da Adriano nel II sec. d.C. e anticamente denominato Porto Adriano dove sbarcò Ottaviano dopo aver appreso la notizia della morte di Cesare. Qualche muro affiorante dall’acqua, testimonia il tentativo di riportare il faro all’antico splendore. Al termine della visita verranno affrontate alcune problematiche riguardanti il mare, in particolar modo: le cause dell’inquinamento, l’erosione della costa, il riscaldamento marino.

Appuntamento dalle ore 15.00  San Cataldo, LE Via Palinuro, s.n. 73100 Darsena

Prenotazione obbligatoria entro il giovedì precedente- Max 50 Partecipanti

#WeareinPuglia #inPuglia365

 

 

INFO E PRENOTAZIONI:   320 15352235  – 333 9855341 (anche WHATSAPP)

dalle 8,30 alle 19,30;

Oppure presso la sede della Cooperativa: Via Silvio Pellico, 34 Lecce dalle 9,30-alle 12,30

Le prenotazioni sono obbligatorie entro il giovedì precedente.

Dove si svolge:

Gal Terra d’Arneo, Veglie
Sto caricando la mappa ....
Condividi su:
default
Loading posts...
link_magnifier
#3b3b3b
off
fadeInDown
loading
#3b3b3b
off