full
color
#666666
http://www.terradarneo.it/wp-content/themes/smartbox-installable/
http://www.terradarneo.it/
#709c3e
style4
Gruppo d’Azione Locale Terra d’Arneo

“Arneo, identità rurale”: seconda edizione del concorso fotografico promosso dal GAL Terra d’Arneo

Data: 26/04/2014 - 04/05/2014
È prevista per oggi, alle ore 11.30 presso la torre federiciana di Leverano, la conferenza stampa di apertura del 1° Simposio Internazionale di pittura e scultura che andrà in scena dal 26 aprile al 4 maggio partendo dall’area mercatale di Leverano. Il desiderio di creare un dialogo intorno all’arte e alle sue diramazioni nel comune di Leverano, nasce sotto le volte a stella dell’Associazione Mujmuné insieme a Pro Loco, Atlantide Città Dei Sogni, Mappa di Comunità, Teatro delle Rane, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale, GAL Terra d’Arneo e BCC Banca di Credito CooperativoSimposio Internazionale di pittura e scultura
Il progetto partecipato traduce l’esigenza condivisa di vivere l’arte, fuori dagli spazi convenzionali, facendo sentire la comunità parte attiva di un unico processo. 6 gli artisti coinvolti di provenienza nazionale ed internazionale. 6 opere d’arte destinate ad abitare la città3 pittori: Enrica Ciurli (Leverano) Lule Romanelli (Roma) Chen Gong (Shangai) e 3 Scultori: Renzo Durante (Leverano) Alessandro Pavone (Folgaria) Cinzia Porcheddu (Sassari) i quali perpetueranno l’essenza del Simposio anche fuori dal tempo di “lavoro” abitando una Residenza Artistica nel cuore del Centro Storico. Contravvenendo alla modalità di lavoro solitario e intimo, che generalmente caratterizza gli artisti all’interno dei loro spazi protetti e privati, la formula partecipativa avvierà una convivenza tecnica, creativa e dialogica in pieno centro leveranese (l’Area Mercatale), corredata come un vero e proprio laboratorio a cielo aperto. La collocazione delle opere, verrà studiata attorno a un Tavolo Partecipato composto da Tecnici, Architetti e Urbanisti che insieme si confronteranno e disegneranno nuove appartenenze, nuovi punti d’osservazione e sperimenteranno la convivenza di elementi storici e contemporanei. Anche le classi delle scuole leveranesi, sono state invitate ad assistere al lavoro creativo degli artisti, come esperienza didattica, per riflettere e contemplare dal vivo le fasi compositive di un’opera d’arte e la commistione degli elementi che la rendono unica. Durante la settimana del Simposio una serie di appuntamenti collaterali arricchiranno le occasioni di incontro tra gli artisti e la cittadinanza, favorendo la costruzione di un vero e proprio spazio delle relazioni tra luoghi pubblici e vita sociale: a cura del Teatro delle Rane lo spettacolo di Beniamino Joppolo “La follia sia dunque autentica” messo in scena sul sagrato della Chiesa Madre, la Mostra Personale di Stefano BergamoViaggi Turbo-lenti” nella Torre Federico II, la Cena Sociale nei vicoli del centro storico, il Concerto di Urkuma dai temi scultorei, “Calcarenite”, la Mostra Fotografica a cura del GAL Terra d’Arneo, e la Festa Conviviale di chiusura del Simposio, alla Masseria Signora Porzia.
 Nella convinzione che la pratica dell’Arte costituisca davvero una buona azione per la Città, il 1° Simposio Internazionale di Pittura e Scultura a Leverano si rimette nella possibilità di provocare un pensiero civico più attento e compiuto, che definisca i caratteri identitari del territorio e attivi processi di responsabilità e cura del passato, del contemporaneo e del futuro.

Dove si svolge:

Area Mercatale, Leverano
Sto caricando la mappa ....
Condividi su:
default
Loading posts...
link_magnifier
#3b3b3b
off
fadeInDown
loading
#3b3b3b
off